Mondi migranti

Descrizione dell’attività svolta nell’annata 2020

 

3° CONVEGNO MONDI MIGRANTI

Il 4 marzo 2020 era stato programmato  presso l’Università degli studi di Milano in Via Conservatorio 7 il terzo convegno organizzato dalla rivista. Erano stati selezionati 18 paper tra i 50 inviati ma il convegno non si è tenuto a causa del lockdown dovuto alla pandemia di Covid-19

SEMINARI MONDI MIGRANTI

Sono stati organizzati due cicli di seminari legati alla rivista, uno a giugno e l’altro a novembre. Questi sono le tematiche di cui si sono occupati i seminari:

Giovedì 25 giugno 2020

Ferruccio Pastore (FIERI, Torino) Le politiche migratorie italiane: un bilancio

Maurizio Ambrosini  (Università di Milano/Centro Studi Medì) Alla scoperta dell’immigrazione reale. Esclusione, solidarietà, cittadinanza vissuta

Lunedì 29 giugno 2020

Marco Omizzolo  (Eurispes) Essere richiedenti asilo in Italia oggi

Ivana Acocella (Università di Firenze) L’evoluzione del sistema accoglienza per i richiedenti asilo  in «non-luoghi» per «non-persone»

Lunedì 6 luglio 2020

Donatella della Porta (Scuola Normale Superiore, Firenze) Movimenti e  mobilitazioni  pro migranti

Paola Bonizzoni (Università di Milano) Ai margini della solidarietà. Esplorare le strade e i dilemmi emergenti dell’impegno dei volontari nel sistema di accoglienza dei rifugiati italiani

Martedì 10 Novembre 2020

Paola Bonizzoni, Università di Milano , Deborah Erminio, Centro Studi Medì  ,  Edda Pando, Associazione Todo Cambia  Un Primo Bilancio Della Sanatoria

Martedì 24 Novembre  2020

Maurizio Ambrosini, Università di Milano, Roberta Ricucci, Università di Torino, Samuele Davide Molli, Università Cattolica di Milano Migrazioni e Religioni

Mercoledì 9 Dicembre  2020

Francesca Alice Vianello, Università di Padova,  Veronica Redini, Università di Padova, Pamela Pasian, Università Ca’ Foscari, Venezia, Valeria Quaglia , Università di Milano-Bicocca, Francesca Martini, Università di Genova/Centro Studi Medì  La Salute delle e dei Migranti.  Presentazione del Fascicolo Mondi Migranti 3/2020

QUARTA  SCUOLA “ MONDI MIGRANTI”

La quarta Scuola Mondi Migranti è stata organizzata con ADL Zavidovici, con il Coordinamento provinciale dei progetti SPRAR della provincia di Brescia, la Provincia di Brescia e l’Associazione Comuni Bresciani. La scuola ha ricevuto, inoltre il patrocinio dello SPRAR Servizio Centrale.

La scuola –  intitolata “RIPARTIRE. Accoglienza e politiche migratorie oltre la pandemia” –  si è tenuta a Brescia presso il Centro Paolo VI dal 5 al 8 ottobre 2020 e  si è rivolta principalmente a giovani ricercatori, dottori e dottorandi di ricerca,operatori di enti pubblici, di sindacati e di associazioni no profit, con interessi specifici nel settore. Hanno partecipato 40 persone, la gran parte delle quali operatori in Centri che si occupano di accoglienza di richiedenti asilo. La scuola si è occupata delle tematiche dell’accoglienza con particolare riferimento all’impatto della pandemia.

Indice dei numeri pubblicati nel 2020

 

1/2010 – Migrazioni e religioni a cura di Maurizio Ambrosini e Roberta Ricucci

2/2020 – Media e Migrazioni a cura di Marco Bruno e Gaia Peruzzi

3/2020 – La salute delle e dei migranti a cura di  Francesca Alice Vianello e Veronica Redin

Segnalazione dei punti di forza dell’annata 2020

 

Un punto di forza è l’attivazione di una rete di ricercatori impegnati sul tema, i cui lavori migliori sono confluiti nella rivista. L’esperienza della rivista è inoltre rifluita nel progetto formativo della scuola Mondi Migranti. Il tema connesso con la pandemia ci ha impedito di tenere il Convegno Mondi Migranti ma ha aperto le prospettive di far circolare il nome della rivista con presentazioni da remoto che sono ormai diventate di uso comune. Infine la velocizzazione dei processi di referaggio e del lavoro redazionale ha consentito di far uscire tutti e tre i numeri puntualmente, nell’arco del 2020.
Progetti in cantiere

 

Mondi Migranti persegue un approccio interdisciplinare, non si limita a puntare a questa finalità ospitando soltanto saggi con diversi approcci disciplinari ma propone temi di confine, terreno fecondo del dialogo interdisciplinare.

Nel corso del 2021 il primo numero, dal titolo “Migrazioni e pandemia sarà a cura di Ferruccio Pastore (FIERI Torino). Inutile dire che questo tema è prepotentemente balzato all’analisi di tutti gli studiosi. Nel caso specifico la rivista ha voluto raccogliere la dimensione “globale” di come il Covid-19 ha impattato sui movimenti delle persone nel mondo.

Il secondo fascicolo dal titolo ” Cibo, Migrazioni, Passaggi. Cibo che si porta con sé, cibo che s’incontra“,  curato da Franca Bimbi e Paolo Gusmeroli (Università di Padova). Il numero monografico intende esplorare le trasformazioni delle pratiche alimentari in differenti circostanze migratorie, considerando il cibo come una prospettiva significativa da cui leggere i processi di cittadinanza dei migranti e la transculturazione degli spazi sociali, nei loro aspetti contraddittori. E’ di interesse anche connettere la contraddittorietà di questi aspetti con le dinamiche generate dalla pandemia di Covid-19

Il terzo fascicolo, “Migrazioni, frontiere e illegalizzazione della solidarietà” è a cura di Luca Giliberti (Università di Genova) e Swanie Potot (Université Côte d’Azur). La frontiera costituisce oggi un elemento chiave nell’analisi dei processi migratori verso e all’interno dell’Europa. Il consolidamento dei confini esterni della “Fortezza Europa” accompagnato dal 2015 da un ristabilimento di diverse frontiere interne, in quello che vari autori definiscono un “nuovo regime di frontiera”, sono oggetto di un’attenzione crescente della letteratura recente sulle migrazioni. Il numero monografico, situato all’interno dei Border Studies, si focalizza simultaneamente sull’esperienza dei e delle migranti sottoposti/e a processi di criminalizzazione, e sulle reti le cui pratiche di solidarietà verso tali popolazioni sono giudicate illegittime – e illegalizzate – dagli Stati.

Nel corso del 2021 si creerà un database che verrà inserito sul sito www.csmedi.com in cui saranno inseriti tutti gli articoli pubblicati su Mondi Migranti dal 2007 al 2020 in modo che sia disponibile uno strumento dove cercare gli articoli pubblicati secondo diversi item (autore, anno, ecc) e parole chiave.